Sono Valentina e faccio la Musifavolista. Sono una narratrice nomade che legge le storie su carta e nell'anima. Faccio la voce narrante, realizzo audiolibri, podcast e contenuti audio. Preparo e conduco percorsi e incontri di meditazione e organizzo contenuti di introduzione alle discipline contemplative. Uso arte e carte come espediente per fare indagine interiore; per raccontare le storie che abbiamo dentro o per costruirne di nuove. Non offro risposte ma trovo domande. Credo nella libera espressione artistica che ci rende tutti stelle sparpagliate in un unico grande cielo.

a RACCONTARE È FARE ANIMA

Piacere di conoscerti!

Sono Valentina Ferraro, sul web ``La Musifavolista``.
Mi occupo di Narrazione ad Alta Voce e Inner Storytelling

Sono una narratrice nomade e ti aiuto a dare voce ai tuoi racconti,
a ciò che fai e all'arte che hai dentro.
Registro audiolibri, podcast e contenuti audio,
mi presto per readings o letture dal vivo/online, e presto la voce a chi ne ha bisogno.
Conduco percorsi di meditazione e incontri di fiabazione,
per esplorare i mondi interiori alla ricerca dell'ispirazione perduta.

Organizzo atelier e laboratori di espressione creativa, per bambini e meno bambini,
e faccio consulenza e formazione su come si riparano le stelle.

Della magia primitiva del riparar stelle

Il lavoro sull’ascolto a volte si fa nel silenzio, altre nel rumore.
Come il cielo rimane lo stesso seppure le nuvole cambiano sempre.
Da fuori si vede uno stare fermi,
da dentro si vive il caos calmo del riparare stelle.

In Poche parole

Faccio la voce narrante, realizzo audiolibri, podcast e contenuti audio;
ho un canale Spreaker e Youtube nel quale trovi libri, racconti e letture in diretta;
collaboro con uno studio di produzione e registro sia per privati che per case editrici.

Conduco incontri di meditazione mindfulness based,
curo percorsi di introduzione alle discipline contemplative a cadenza settimanale;
organizzo laboratori e atelier di inner storytelling, fiabazione ed espressione artistica.
Mi piace lavorare online per venire incontro alle esigenze di spazio-tempo altrui,
tanto quanto amo il contatto fisico e il lavoro in presenza con i suoi tempi più morbidi.

Racconto storie per viaggiare attraverso esperienze ed emozioni,
perché siamo fatti di storie che hanno bisogno di essere raccontate.

Si parte dall’ascolto

Dar voce a una storia significa saper ascoltare, e l’ascolto è la radice da cui crescono il nostro essere e il nostro fare. Sia nel lavoro di narrazione, nella costruzione di un audiolibro che nel gesto meditativo, saper ascoltare è la qualità da nutrire. In questo spazio si ascolta, ci si ascolta e ci si lascia ascoltare attraverso le storie, i silenzi e la contemplazione di entrambi. Grazie di essere qui.

musifavolista_audiolibri_meditazione

Il mio impegno

Do voce alle storie perché credo siano veicoli di arte, esperienza e crescita;
siamo la somma delle storie di cui abbiamo fatto esperienza, diretta e indiretta.
In questo spazio lavoro e faccio lavorare sul gesto binario di ascoltare-raccontare applicato al singolo e al gruppo, cuore a cuore oppure in cerchio.
Mi occupo di creare contenuti audio che accompagnino in emozioni ed esperienze sempre nuove, dando voce ai racconti degli scrittori e creando dialogo con le storie altrui in interviste e live.
Lavoro con voce, meditazione e medium artistici per aumentare la consapevolezza del proprio sentire e legittimarlo attraverso l'espressione artistica.

Il tuo impegno

Tutto il mio lavoro, dalla lettura ad alta voce alla meditazione, è orientato a restituire al prossimo la consapevolezza che abbiamo dentro di noi molta più vita e strumenti di quanto pensiamo.
In ogni aspetto operativo, mi piace condividere il concetto di responsabilità individuale, poiché tutto ciò che siamo-facciamo, scegliamo di esserlo-farlo, anche quando crediamo di non averlo scelto.
Dall'esperienza di una storia scritta o ascoltata, al modo in cui si sceglie di affrontare la meditazione, mi preme aiutarti a capire quanto potere tu abbia dentro, e quanto importante sia ascoltarsi davvero ed esprimere la propria creatività.
Per amare la vita che abbiamo e riconoscersi nelle stelle del nostro cielo spazioso e accogliente.

La creatività è il muscolo involontario che muove l'istinto dell'uomo

Ascoltare Storie

Fermarsi, stare, ascoltare.
Lasciare che le storie entrino e smuovano quello che devono e quello che possono.
Cercare le risonanze, imparare a lasciarsi portare, fidarsi e affidarsi.
Chiudere gli occhi e ascoltare.

Meditare sulle Storie

Raccogliersi, incontrarsi, riconoscersi.
Concedersi il tempo e lo spazio nel quale lasciar germogliare le storie di cui siamo fatti.
Cercare l’equilibrio, indirizzare l’attenzione e nutrire l’equanimità.
Chiudere gli occhi e sentire.

Raccontare Storie

Aprirsi, vibrare, cantare.
Lasciare uscire, lasciare fluire, lasciare che le storie escano da sé, nelle loro forme più pure.
Plasmare una forma, lasciare agire la magia primitiva e lasciarsi brillare.
Chiudere gli occhi e raccontare.

Ultimi Audiolibri e Racconti

Se vuoi scoprire altri audiolibri, racconti e letture puoi seguirmi su Spreaker, Youtube, Spotify e tutte le maggiori piattaforme podcast.

Su Youtube organizzo live di lettura e intrattenimento con colleghi narratori e non,
e su Spreaker realizzo audiolibri, audioracconti e leggo in diretta nella rubrica Letture Viandanti.

Miscellanea

Ho cantato e usato la voce per diversi anni,
fatto la vocalist e la paroliera, bazzicato nel circle singing e nell'uso espressivo-emotivo della voce.
Sono specializzata in tecniche di arte-terapia, amo la pittura astratta,
mi affascinano le ricerche sui benefici delle discipline contemplative,
rilego libri, ho fatto la formatrice per la gdo per parecchi anni;
amo le carte da gioco, le carte illustrate e i tarocchi; compro mazzi in ogni città che visito e ogni scusa è buona per regalarmene di nuovi;
giocavo a D&D come mezzelfa ranger e ho una scatola piena di dadi da gioco;
ho fatto e faccio formazione in Comunicazione Non Violenta,
ho seguito una formazione breve in conduzione di gruppi di auto-mutuo-aiuto e credo tantissimo nel potere del raccontarsi al cerchio,
cerco il senso di me tra i discorsi del Buddha e i racconti Navajo,
convivo con il morbo di Crohn dal 1999, ho gli occhi bionici grazie a un delicato intervento e ogni tanto scarabocchio con inchiostro e caffè.

Se vuoi conoscermi meglio e puoi consultare la mia bio

BIO

Trovi le mie impronte anche qui:

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.