Sono Valentina e faccio la Musifavolista. Sono una narratrice nomade che legge le storie su carta e nell'anima. Faccio la voce narrante, realizzo audiolibri, podcast e contenuti audio. Preparo e conduco percorsi e incontri di meditazione e organizzo contenuti di introduzione alle discipline contemplative. Uso arte e carte come espediente per fare indagine interiore; per raccontare le storie che abbiamo dentro o per costruirne di nuove. Non offro risposte ma trovo domande. Credo nella libera espressione artistica che ci rende tutti stelle sparpagliate in un unico grande cielo.

 

Bio

Tutte le parti di me che convergono in me
bio_musifavolista

ANIMA NERA

Vorrei avere un passato particolarmente rock&roll o mistico da raccontare, ma in realtà una forma pesante di depressione, legata all’insorgere di una malattia autoimmune nei primi anni dell’adolescenza, hanno fatto sì che sia arrivata con varie difficoltà e con pochi ricordi fino ad un meraviglioso 2010/2011, anno nel quale ho finalmente preso coscienza di me stessa e della mia vita.
Grazie a un lavoro su me stessa ho cominciato a prendere in mano un po’ della mia vita intorno al 2011 e, grazie all’incontro con alcune discipline olistiche e la volontà di trovare me stessa al di là dello specchio, ho trovato il coraggio di intraprendere un percorso di psicoterapia.
A percorso concluso, ho finalmente cominciato a recuperare il tempo che avevo impiegato a scappare da quel che avrei voluto essere davvero.

RINASCERE -ANCORA E ANCORA-

Dal 2007 al 2020 mi sono occupata di formazione del personale per una grande azienda della GDO che lavora nel settore cosmetico.
Questa esperienza è stata fondamentale per garantirmi stabilità e capire che mi piace passare competenze ad altre persone.

Dal 2012 ho studiato varie discipline olistiche dal training autogeno al reiki, passando per tecniche di rilassamento, sciamanesimo, ciclicità e femminino sacro; co-gestendo un’associazione culturale a tema e confrontandomi con un ambiente che non mi apparteneva del tutto.
Questa è stata la parte nelle quale ho capito che, per la mia personale visione del mondo, ciò che concerne la spiritualità è strettamente individuale.
Ammiro chi lavora in questi ambiti, ma non erano ciò che stavo cercando.

A PICCOLI PASSI

Nel frattempo, collezionavo pezzi della mia formazione.

Tra il 2011 e il 2017 ho studiato canto, mi sono formata per insegnare la propedeutica del canto con Dino Brentali, IVTOM teacher;
ho studiato campane tibetane con Thonla Sonam al Dharma Sound di Milano;
frequentato workshop di circle singing/body percussion con Albert Hera e Stefano Baroni;
condotto incontri di circle singing in Bergamo con Carmen Cangiano;
fatto la vocalist e la paroliera, cantato mantra a eventi. registrato, inciso ep, strimpellato ukulele e collezionato una lunga serie di sogni che sono rimasti nel cassetto.
Dal 2016 ho cominciato a leggere audiolibri per volontariato, poi ho aperto un canale podcast/Youtube e cominciato a studiare dizione, narrazione, editing, in un percorso di studi e perfezionamento sempre in atto.
Questa è stata la parte in cui ho capito che la musica e il canto sono parte del mio linguaggio emotivo, più delle parole o di altre forme di arte; che la voce è uno dei miei veicoli primari di dialogo interiore, e che farà sempre parte di ciò che sono e che faccio.

RIPARATRICE DI STELLE

Nel 2016 ho fatto formazione presso A.M.A. Bergamo per la conduzione di gruppi di auto-mutuo-aiuto;
nel 2016 e nel 2019 mi sono formata nel metodo di fiabazione e narrazione ad uso terapeutico di Paola Santagostini e, successivamente, nel metodo Psico-Fiaba di Paola Biato;
nel 2018 ho fatto formazione in Comunicazione Nonviolenta di Marshall Rosenberg con Davide Facheris, frequentato corsi di lettura espressiva per bambini, scrittura creativa, scrittura dell’anima, pittura intuitiva;
nel 2019 ho cominciato il mio percorso per diventare facilitatrice di meditazione mindfulness, concluso nel 2020.
Ad oggi sono specializzanda in tecniche di arte-terpie e collego la meditazione all’espressione creativa, veicolando il più possibile attraverso la voce e le storie.
Questa è la parte nella quale mi sono resa conto che siamo tutti davvero connessi fra noi, siamo fatti di stelle e la nostra natura più profonda è brillare.
Questa è la parte in cui ho raccolto tutto ciò che di me amavo di più e l’ho messa insieme, nella forma più simile a “me” che potessi immaginare.

QUI & ORA

In questo momento della mia vita sto completando un tirocinio in tecniche di arte-terpia;
ho un piccolo progetto aperto e gratuito di meditazione qui sul sito, organizzo percorsi brevi online su Yogaze e su Zoom;
co-gestisco l’attività di famiglia, rilego libri e curo la collana Oracolarea per Libriproibiti;
uso carte, tarocchi e fiabe negli incontri di espressione creativa e arte-terpia,
studio tarologia dal 2020 e sono socia dell’associazione Tarosophy Tarot Association;
medito con i monaci del centro Avalokita, sostengo come posso le attività di Plum Village, e di A.Me.Co. partecipando a seminari e intensivi ogni volta che ne ho occasione.
Collaboro con psicologi, insegnanti yoga, enti, associazioni, scuole e strutture per la creazione di progetti che siano benefici per coloro che cercano.
Studio e perfeziono il mio cammino cercando sempre più risposte e trovando sempre più domande e comincio a porle anche a chi mi circonda, nella ferma consapevolezza dell’interessere che ci unisce.
Questa è la parte che vivo di una vita vibrante e felice, completa e presente, in ogni sua stagione e sfumatura.
In gratitudine.